fbpx
clicca per abilitare lo zoom
loading...
Non abbiamo trovato alcun risultato
apri la mappa
Vista Roadmap Satellitare Ibrido Terreno La mia posizione A schermo intero Prev Il prossimo

Ricerca Avanzata

€ 0 a € 1.500.000

Altre opzioni di ricerca
Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
I tuoi risultati di ricerca

3 vantaggi di vivere in centro storico: ecco perché dovresti

Pubblicato da Irene Paladino sopra 21 Giugno 2021
0

Finalmente hai deciso di comprare casa ma non sai ancora bene se preferisci vivere in centro storico o in periferia: è un dubbio assolutamente lecito, perché l’acquisto di una casa – specialmente della prima – è una delle tappe fondamentali nella vita di ogni persona. Prima ancora di porsi alcune domande e di preoccuparsi delle dimensioni della casa, del numero di stanze, del numero di piani, della presenza o meno del giardino e del garage, bisogna porsi una domanda preliminare: dove voglio abitare? Preferisco una casa in periferia – magari in un quartiere poco affollato, circondato da aree verdi ma comunque ben servito – oppure voglio abitare in centro storico?

Vivere in centro storico: cosa significa

vivere in centro

Per definizione, Il centro storico di un comune o di un centro abitato è quella “parte del territorio comunale di più antica formazione sottoposta a particolare tutela per assicurare la conservazione di testimonianze storiche, artistiche, ambientali”. Insomma, si tratta di quella parte della città ricca di storia, di tradizioni, di culture, di antichità. A vivere in centro storico, in passato, erano perlopiù le famiglie benestanti, mentre gli operai e i contadini vivevano nelle periferie, vicino alle campagne. Oggi, fortunatamente, non è più così e le case in centro sono alla portata di tutti.

I vantaggi di vivere in centro storico

vivere in centro

  1. Puoi ristrutturare casa a tuo piacimento

Le case in centro sono spesso più datate di quelle in periferia: il precedente proprietario può aver fatto dei lavori ma, nella maggioranza dei casi, dovrai comunque destinare una parte del budget alla ristrutturazione. Questo può essere un vantaggio notevole perché le case, una volta ristrutturate, riacquistano (o addirittura, in alcuni casi) superano il valore originario. In più, ristrutturando casa si possono avere incentivi interessanti. Grazie alla ristrutturazione puoi personalizzare gli spazi e gli arredi come desideri, aumentando quindi la qualità dell’ambiente in cui andrai ad abitare e rafforzando il legame con la casa stessa: il risultato sarà un immobile su misura ai tuoi gusti e alle tue esigenze.

  1. Puoi avere tutto a portata di mano

Vivere in centro storico o piace o non piace. Se sei una persona amante del silenzio e degli spazi verdi, difficilmente sceglierai di comprare una casa in centro. È invece un desiderio di chi ama l’idea di avere tutto a portata di mano: puoi uscire di casa a piedi senza dover prendere auto, puoi avere tutti i servizi commerciali sotto casa, puoi passeggiare per le vie del centro e spostarti grazie ai mezzi. In più, la sera, in centro storico c’è sempre qualcosa da fare, qualcosa da vedere e qualche luogo da scoprire.

  1. Puoi avere una casa con spazi maggiori e finiture di pregio

I prezzi delle case del centro storico sono sicuramente più alti rispetto ai prezzi delle case che si trovano in periferia, ma il prezzo è giustificato dalla posizione e dal fatto che questi immobili hanno caratteristiche di pregio. Le casa in centro, solitamente di antica costruzione, offrono ambienti e spazi maggiori, dimensioni e altezze superiori a quelle di edifici di più recente costruzione. In più, nelle case d’epoca, non è raro trovare pareti, pavimenti e rifiniture pregiate ed eleganti.

vivere in centro

Per questi e altri motivi, sempre più acquirenti stanno puntando sull’acquisto di una casa in centro.

E tu? Preferisci abitare in centro o in periferia?

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi