fbpx
clicca per abilitare lo zoom
loading...
Non abbiamo trovato alcun risultato
apri la mappa
Vista Roadmap Satellitare Ibrido Terreno La mia posizione A schermo intero Prev Il prossimo

Ricerca Avanzata

€ 0 a € 1.500.000

Altre opzioni di ricerca
Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
I tuoi risultati di ricerca

Come vendere casa velocemente: 3 errori da evitare

Pubblicato da Irene Paladino sopra 11 Gennaio 2021
0

Esiste davvero un modo per vendere casa velocemente e nel minore tempo possibile? Secondo alcune fonti il tempo medio in Italia per vendere una casa è di 7/8 mesi circa. Lo confermano anche diverse statistiche e sondaggi.
Da questi dati notiamo quindi che la maggior parte degli immobili non viene venduta velocemente e questo significa che i proprietari, oltre a perdere tempo, stanno perdendo anche soldi a causa di tasse e possibili spese condominiali.

Chi ha acquistato una seconda abitazione o ha una casa ereditata che vuole vendere ha solo un grande desiderio: vendere casa velocemente.
La velocità è nemica e nel cercare di liberarsi il prima possibile della casa è facile imbattersi in errori molto comuni, specialmente se si sta pensando di non affidarsi ad un’agenzia immobiliare e di vendere privatamente: non è la scelta più opportuna e tra poco vedremo il perché.

Quali sono gli errori da evitare se vuoi vendere casa velocemente?

vendere casa veloceme

1) Non valutare attentamente il prezzo

Valutare attentamente il prezzo significa da un lato essere realisti, e non proporre quindi un prezzo al di sopra del mercato e dall’altro non giocare al ribasso. Sicuramente essere realisti aiuterà a vendere la casa più velocemente: in un momento in cui il mercato è affollato da casa con prezzi bassi lasciare la casa invenduta per molto tempo significa abbassarne il valore percepito da possibili acquirenti.
Non bisogna giocare al ribasso: nessuno vuole svendere la propria casa, quindi bisogna attentamente valutare il prezzo di vendita affinché non sia troppo elevato e affinché sia anche competitivo. Proporre la casa ad un prezzo per poi abbassarlo non è la scelta più opportuna: le persone potenzialmente interessate all’immobile si accorgono delle variazioni di prezzo e aspetteranno che questo scenda ancora. Molte volte l’annuncio della casa viene inserito su diversi portali. La cosa fondamentale è non mettere prezzi differenti in varie piattaforme: questo genera sfiducia quindi, indipendentemente da chi gestisca l’intero processo di promozione, la casa deve avere lo stesso prezzo in tutti i canali. Il prezzo di vendita va deciso in base ai parametri reali del mercato.

2) Fare pubblicità nel modo sbagliato

Una volta definito il prezzo dell’immobile, il passo successivo dovrà essere quello di gestire accuratamente le strategie pubblicitarie. Fare un annuncio poco attraente con poche foto e una descrizione asciutta dell’immobile, non aiuterà a differenziare la tua casa rispetto alle altre sul mercato. Bisognerà quindi fare un investimento pubblicitario mirato a valorizzare il tuo immobile rispetto agli. Come? Valorizzando gli aspetti positivi del tuo immobile, gli ambienti, la disposizione, i punti di forza dell’abitazione. L’acquisto di un immobile è sicuramente un’azione razionale, ma la scelta dell’immobile è un’azione emotiva: le persone si lasciano guidare dalle sensazioni che l’immobile trasmette, da come potrebbero sentirsi in futuro nell’abitare la casa, da come potrebbero sfruttare gli ambienti. Per questo bisogna valorizzare internamente l’immobile per colpire i visitatori anche da un punto di vista emotivo.

3) Perdere tempo con persone non interessate

Il terzo errore che viene spesso commesso quando si vuole vendere casa velocemente è quello di far visitare l’immobile a persone non interessate. Si tratta solitamente di persone curiose o di visitatori occasionali di immobili, più interessati a vedere cosa offre il mercato e non realmente interessate al tuo immobile. Un’agenzia immobiliare, dopo aver sfruttato tutti i suoi canali per fare una pubblicità mirata e ragionata, ha proprio il compito di selezionare i visitatori. Sono realmente interessati? Hanno il budget di spesa per acquistare? Sono finanziabili? Quali sono le loro necessità? Se le persone soddisfano i criteri richiesti dal venditore e dall’immobile, allora si può procedere con le visite. Lasciare che chiunque chiami perché ha visto l’annuncio possa fare una visita all’immobile è una grande perdita di tempo, quindi la selezione di possibili acquirenti potenzialmente interessati è un passaggio preliminare fondamentale.

Conclusione

vendere casa velocemente

Se vuoi vendere casa velocemente assicurati di non commettere questi 3 principali errori. Affidati ad un’agenzia immobiliare che può:

  • Valutare il giusto prezzo per il tuo immobile, in relazione al mercato e in relazione alle tue esigenze di vendita;
  • Fare pubblicità nel modo adeguato e sfruttando diversi canali;
  • Controllare il flusso di visite e selezionare solo persone realmente interessate.

Per qualsiasi dubbio, non esitare a contattare Tringale Immobiliare.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi